3D43FA0F-332B-4B5C-9DD0-B3B20CB1FF96

Valentina Ducros torna con “Born again”, il nuovo album con le musiche del Maestro Franco Micalizzi

Valentina Ducros, bella e brava cantante, autrice, corista e ballerina, nonchè figlia d’arte, presenterà a Roma  la  sua ultima creatura musicale, “Born again”, il prossimo 6 Dicembre al Complesso Monumentale di Santa Balbina, in Piazza di Santa Balbina n.8. L’ inizio dell’happening è previsto per le ore 18.00, ed è ad ingresso libero,  con un momento conviviale finale per tutti gli ospiti. L’Associazione Occhio dell’Arte, in collaborazione con Fattore Alfa Srl, è lieta di far conoscere al pubblico per la prima volta questo elegante ensamble musicale. A firmare le musiche del disco uno dei compositori più colti e raffinati del nostro Paese; un nome, una garanzia: il M° Franco Micalizzi.  Dichiara entusiasta Valentina alla vigilia della presentazione pubblica del suo lavoro: “Il disco nasce da una idea del Maestro Franco Micalizzi, che già collaborava con me sia nei live, che nelle partecipazioni vocali ai suoi dischi. Micalizzi, che è sempre stato “prolifico” nella  produzione, mi ha proposto di portare a compimento questo album, avendone scritto la parte musicale, e chiedendo di portare il mio contributo in una maniera assolutamente personale, mettendomi a mio agio in ogni scelta artistica. Questo chiaramente mi ha dato una estrema libertà, ed in ogni momento ho sentito  che sarei stata libera di esprimermi appieno. Certamente ho avuto la fortuna di lavorare con una persona dal brio eccezionale, e una voglia di fare di un giovincello…difficile stargli dietro!” Il disco ha sonorità originali, che in parte possono ricordare anche le ambientazioni più cinematografiche che contraddistinguono le opere del Maestro. Proprio per questo motivo le armonie, che potrebbero essere ben eseguite da una sezione di fiati,  hanno spinto Valentina  a giocare con più voci, ovvero con dei cori, che sono la sua passione e che nella  carriera professionale sono per lei una centralità.  Continua, Valentina:  “Vengo infatti da una lunga esperienza come vocalist in trasmissioni televisive e anche in tour, accompagnando molti artisti, ma che soprattutto per me sono una passione da sempre. Alcuni brani hanno in effetti un sound che può richiamare i Manhattan Transfer, ed addirittura in un brano ho deciso di accompagnare l’esecuzione vocale con un arrangiamento a cappella, come se formassi un gruppo vocale. Il brano si chiama Goodbye ed è cantato in duetto con un amico e collega Bruno Corazza, con il quale abbiamo precedentemente cantato in diverse trasmissioni. Parla della difficoltà di capirsi in una coppia quando l’orgoglio e l’emotività prendono il sopravvento”. Il brano che dà il titolo all’album, Born Again, ha un testo piuttosto duro, in cui è come se l’Interprete parlasse a coloro che l’ hanno ferita, e cercasse in se stessa una sorta di riscatto, ma soprattutto la voglia di andare avanti e di crescere, anche spiritualmente. Gli altri brani hanno atmosfere diverse, ci sono alcuni brani più solari, giocosi; anche nei testi, come Sunday Morning, Not a Little Living, e poi Fall in love e Never Say Tomorrow, dove vediamo la partecipazione di ospiti internazionali quali Eric Mariental, Jeff Lorber e Jimmy Haslip. Altri brani in cui si parla di amore talvolta anche in maniera ironica o romantica, Get on up, Round and Round, The dancers (ispirato dalla commozione reale e profonda che Valentina  ha provato nel vedere coppie di anziani che ballano), altri più sensuali, con atmosfere R&B come Black Siren, Night after Night, I want it all, no room for doubts, ed un brano a sfondo sociale, It’s Not Ok, che è un invito ad una presa di coscienza nei confronti di chi ha meno di noi, e ad una attenzione alle risorse della terra, che bisogna salvaguardare. Il lavoro su questo disco sicuramente esclude l’idea che un’opera debba seguire le mode del momento, perché è stato fatto davvero secondo i gusti di chi lo ha creato, con grande Amore per la Musica e secondo le esperienze musicali del Maestro Micalizzi, e anche quelle ovviamente di Valentina Ducros. L’appuntamento è per tutti alla première romana, dove sarà possibile incontrare i due protagonisti di questa intrigante avventura musicale.

 



Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it