corrida 4

Semaforo verde per La Corrida

corrida 15 milioni 84 mila telespettatori medi pari al 24,4% di share. Questi i i numeri della quinta puntata de La Corrida. Il pubblico continua a premiare il ritorno in tv della trasmissione di Corrado. La Corrida è nata nel 1968 in versione radiofonica, su idea, appunto, di Corrado Mantoni e del fratello regista, Riccardo. La prima puntata è andata in onda dagli studi Rai in via Asiago a Roma il 4 Gennaio 1968 sulla seconda rete della Rai (Radio 2), ed è stata trasmessa fino al 1979. La versione televisiva del programma ha preso il via nell’estate del 1986.

La quinta puntata, quella di venerdì 11 maggio 2018, condotta da Carlo Conti ha avuto inizio con l’arrivo sul palco dei dilettanti e della bella ed elegante Ludovica Caramis, che ha letto, come consuetudine, il giuramento al gruppo di concorrenti allo sbaraglio. Come valletta di supporto a Ludovica è stata scelta Carmela da Meravigliano. Un’altro  importante elemento del format è l’orchestra magistralmente diretta dal maestro Pinucorrida 2ccio Pirazzoli. E poi le varie esibizioni fino a giungere alla proclamazione del vincitore della puntata: Pasquale Lillo, nella vita muratore, 37 anni, originario di Stio (Salerno). Lillo ha cantato “Con te partirò” di Andrea Bocelli sia con la voce da tenore sia con quella da soprano, vestendo metà da uomo e metà da donna. Come da tradizione, alla fine della puntata si è esibito l’improbabilecorrida 3 corpo di ballo, scelto da Carlo Conti tra il pubblico, con le coreografie di Fabrizio Mainini.
Dopo la finale, trasmessa venerdì prossimo, 18 maggio, Rai1 ha deciso di regalare ai telespettatori anche una settima puntata venerdì 25, ci sarà “il meglio di” 2018.


Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it