IMG_4060

Sara Galimberti e Manuel Aspidi spopolano con “Buonasera Buonasera”, il tormentone dell’estate 2017

Due artisti di talento, Sara Galimberti e Manuel Aspidi, che, in omaggio alle Signorine Buonasera, hanno deciso di far rivivere l’evergreen di Sylvie Vartan, “Buonasera Buonasera”, avvalendosi della partecipazione straordinaria di Maria Giovanna Elmi e Rosanna Vaudetti.

IMG_4059

IL SINGOLO:
https://itunes.apple.com/it/album/buonasera-buonasera-feat-signorine-buonasera-single/id1249367303?l=it&ls=1

Sara Galimberti ha debuttato nel mondo musicale nel 2007, partecipando al Festival di Sanremo con la milonga argentina “Amore ritrovato”. Manuel Aspidi, invece, è stato lanciato nel 2006 da una fortunata edizione di Amici di Maria De Filippi. Da allora, entrambi, hanno collezionato diversi successi sul fronte discografico, conquistando numerosi e prestigiosi premi e ottenendo grandi soddisfazioni sul fronte dell’attività live. Di recente, le loro strade si sono incrociate e da quel felice incontro è nato un duetto sulle note di “Buonasera Buonasera”, evergreen di fine anni 60 di Sylvia Vartan. Una cover elettro swing, frizzante e fedele alla versione originale, con un irresistibile arrangiamento firmato da Fabrizio Fratepietro e valorizzata dalla partecipazione straordinaria di Maria Giovanna Elmi (che mancava dalla sala d’incisione dal 1982, dopo i tanti successi raccolti dai suoi 45giri per bambini) e Rosanna Vaudetti, a cui è dedicato il progetto musicale assieme a tutte le altre Signorine Buonasera che negli hanno scandito la storia della televisione italiana. Il brano, autorizzato dalla Universal Music Publishing Ricordi, detentrice dei diritti del brano originale con la Musica di F. Pisano ed il Testo di A. Amurri e D. Verde, sarà in alta rotazione radiofonica dai 29 giugno ed è già disponibile, in vendita, sulle principali piattaforme digitali.

IL VIDEOCLIP:
https://www.youtube.com/watch?v=nPL8p2O2vYQ

Manuel Aspidi e Sara Galimberti rendono il loro tributo alle Signorine Buonasera attraverso un videoclip multicolore, girato presso il Museo delle Carrozze d’Epoca a Roma, prestigiosa location che per la prima volta si presta ad un’operazione di questo genere. Il videoclip, che a pochi giorni dalla sua pubblicazione sta già spopolando in rete, è stato ideato e prodotto dalla P&G Management di Danilo Piccini e Walter Garibaldi e dalla Cinemart di Gianna Menetti e Vittorio Viscardi, con la collaborazione di Gianluca Braccieri.

SARA GALIMBERTI
Dopo una fortunata partecipazione al Festival di Sanremo 2007, nella categoria “Giovani”, con la milonga argentina “Amore ritrovato”, la cantautrice romana si è dedicata negli anni ad un’intensa attività live e compositiva, riscuotendo ottimi consensi sia tra il pubblico che tra gli addetti al lavoro. Artista poliedrica e attiva nel campo sociale, è da sempre disponibile a diffondere messaggi importanti attraverso la propria arte. Dopo il buon successo ottenuto negli ultimi anni con i singoli “Chiamami per nome”, ”Come il mare in me” e “Danza”, prende parte al disco, ideato da Nerio Poggi, “Cocktail Battisti”, omaggio al grande cantautore, interpretando il brano “L’aquila” con il consenso della Vedova depositaria di ogni diritto. Pubblica in seguito, in anteprima esclusiva, il suo inedito “Tutto quello che ricordo”, mettendo a disposizione il singolo all’interno del disco “A.M.I.”, in vendita in tutti i digital stores dal 27 dicembre 2016, il cui intero ricavato sarà devoluto in beneficenza alle vittime del terremoto di Amatrice in adesione alla campagna di raccolta fondi indetta da “Il Fatto Quotidiano”. Numerosi i premi ricevuti nel corso del sua carriera, così come le interviste pubblicate sui più importanti periodici. Attualmente è impegnata nella lavorazione del suo album e nell’elaborazione di un nuovo progetto live che girerà l’Italia. Oltre a questi progetti, Sara è impegnata nella stesura della colonna sonora di un film horror internazionale.

MANUEL ASPIDI
Inizia a cantare all’età di 6 anni ed a soli 15 è vincitore di numerosi concorsi canori. Nel 1999 inizia a studiare musica leggera (pop, blues e soul) e parallelamente si affaccia da protagonista nel panorama della musica lirica. Nel 2006 entra a far parte della sesta edizione del più famoso talent-show italiano, Amici di Maria De Filippi, in onda su Canale 5. In seguito alla fase serale del programma, gli viene assegnato l’inedito “Soli a metà” che diventa una hit dell’estate e riceve, grazie alle alte vendite, ben due Dischi D’oro. Nello stesso anno canta al Teatro Olimpico di Roma, nel musical “Io Ballo”. Riprende lo spettacolo l’anno successivo al Teatro Parioli di Roma e incide la canzone “Not like me” scritta da Nick Scotti, stesso autore di Madonna. Contemporaneamente, porta avanti un’intensa attività live, con esibizioni nelle più belle piazze italiane. Nel 2010 incide il suo secondo inedito, “Che Senso Ha”, scritto da Niccolò Agliardi, ottenendo un buon riscontro. Nel 2011 è la volta del terzo singolo, “Non ci aspettiamo più”, un brano melodico e romantico. Nel 2012 pubblica con l’etichetta discografica Edel il singolo “Notte di luglio”, una ballata fresca ed estiva scritta per lui da Pier Davide Carone. Nel 2016 entra a far parte del programma televisivo The Voice, in onda su RaiDue, con il consenso di tutti e quattro i giudici, ma lui sceglie di lavorare al fianco di Raffaella Carrà. Il video della sua esibizione raggiunge in pochi giorni più di 500 mila visualizzazioni. A dicembre del 2016 torna in Teatro con la commedia “Natale in Condominio”, registrando un sold out.



Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it