escher

ROMA – “ESCHER”

Al Chiostro del Bramante, dal 20 settembre 2014 al 22 febbraio 2015, oltre 150 opere del grande maestro olandese, sono esposte  al primo piano nelle sale principali del complesso espositivo; sono opere selezionate fra i suoi capolavori più famosi ed importanti come “Mano con sfera riflettente “(utilizzata per il manifesto dell’esposizione), “Giorno e notte”, “Altro mondo II”, “Casa di scale”, tutte fra le più riprodotte e note oere del grande artista.

“Sono andato nei boschi di Baarh, ho attraversato un ponticello e davanti a me avevo questa scena; dovevo assolutamente ricavarne un quadro…”. Così Mauritus Cornelis Escher allude, ad esempio, alla litografia fra le più famose della sua grande produzione “Tre mondi”, in cui superficie, profondità e riflesso sono poste su un unico piano, quello dell’acqua, che accavalla mondi reali e mondi riflessi fra sogno e geometria, invenzione e percezione visiva, fantasia e rigore.

Questa importantissima antologica del grande incisore e grafico, racconta il linguaggio e l’annodarsi di universi apparentemente inconciliabili e che lui armonizza invece in una dimensione decisamente unica e irripetibile. Curata da marco Bussagli, la mostra sottolinea l’attitudine di questo intellettuale ad osservare la natura con un punto di vista diverso, dove emerge quella bellezza della regolarità geometrica che talora diviene magia e gioco. Nel percorso dell’allestimento anche opere comparative di Marcel Duchamp, Giorgio de Chirico, Giacomo Balla e Lucio Maria Patella.

(sono previste visite guidate – biglietto intero € 9,50)


Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it