6616FF6F-0A9F-4809-9C2C-56170A340165

IMPEGNO SOCIALE, LEGALITA’ E CINEMA: LA PRESTIGIOSA MISSIONE DI ANTONIO CHIARAMONTE

Tacciato, in più di un’occasione, di limitarsi a raccontare con superficialità le umane vicende, il mondo del cinema italiano è pronto a prendersi una meritata rivincita. Artefice di questo importante riscatto è Antonio Chiaramonte, produttore cinematografico, patron della CinemaSet. Determinato e coraggioso, Chiaramonte ha deciso di affidare al mondo della settima arte il racconto di una storia capace di risvegliare tante coscienze sopite. Io ho denunciato è la sua ultima fatica produttiva: la storia di un uomo che decide di ribellarsi alla criminalità organizzata e di lottare per una società migliore. L’opera si ispira all’omonimo romanzo scritto da Paolo De Chiara. Un film coraggioso che ben testimonia l’impegno sociale del produttore catanese. Una missione ambiziosa e prestigiosa che fa sì che il cinema, e la cultura nella sua globalità, possano essere riconosciuti come efficaci strumenti di lotta al malaffare e di educazione alla legalità. Convinto di questa importante responsabilità, Chiaramonte ha deciso di produrre altre due pellicole che affronteranno temi di altrettanta stringente attualità: femminicidio e bullismo. Nel frattempo, prepara per gennaio 2020 nella sua Catania una manifestazione in cui arte e cultura si metteranno al servizio della legalità “Da Sempre più di Prima”.


Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it