globoscope_0

Grande successo per il Festival RO_map organizzato da Lazy Film e conclusosi sabato

 

piazza navona_3Oltre 50.000 presenze in 4 serate; 20.000 occhialini 3D distribuiti a Piazza Navona; commenti positivi e tanta attenzione da parte della stampa e del pubblico confermano il successo del progetto e del concept di RO_map.

Il Festival, grazie a un flusso continuo di pubblico per le quattro serate dal 9 al 12 settembre, è riuscito a stupire, fare sognare e avvicinare alle nuove frontiere dell’arte digitale decine di migliaia di persone. Inoltre la collocazione dei due grandi eventi del Festival a Circo Massimo e a Piazza Navona ha riportato migliaia di Romani e di turisti a rivivere luoghi storici della Capitale e a vedere sotto una nuova luce la grande bellezza della nostra città.

Il Festival ha coinvolto orizzontalmente tutte le fasce di pubblico, dai giovani, agli anziani, ai gruppi di ragazzi, alle famiglie: “Mamma, sembra di stare su una navicella spaziale nell’universo”, Francesco di 5 anni ha così definito l’installazione Globoscope del Collettivo Coin che RO_map ha portato al Circo Massimo. Tanti i ringraziamenti da parte del pubblico e l’incitamento a continuare a sviluppare questo tipo di progetti.

piazza navona_8piazza navona_7La partecipazione del pubblico sui social media è stata molto attiva: quasi 3000 like e 60000 interazioni sulla pagina facebook del festival, più di 20000 visitatori unici sul sito dedicato al festival. Numerosi sono stati i contatti giornalieri, anche grazie alla diffusione di contenuti video e mini spot del festival nella rete e nei circuiti artistici internazionali. Durante la settimana del festival sono stati prodotti 10 spot professionali dell’evento.

Il Festival è stato curato da un team di giovani under 35, dal Direttore Artistico Michele Cinque classe 1984, all’organizzatrice Elisa Cuciniello nata nel 1984, al direttore tecnico Alessandro Leonardi classe 1985 al responsabile della comunicazione Valerio Ciampicacigli nato nel 1984, ai 6 volontari che con passione ed energia hanno lavorato affinché il progetto prendesse vita, agli artisti del collettivo Coin anche loro under 35. Questo dato dà ancora maggiore peso al successo del progetto e dimostra che in Italia c’è ancora spazio per proposte innovative e per la crescita di professionalità e di giovani talenti.

Gli artisti del Collettivo Francese Coin e degli Apparati Effimeri che hanno curato il mapping 3D di Piazza Navona sono stati positivamente stupiti dal successo di pubblico e dalla grande attenzione che la stampa ha dedicato all’iniziativa.

Gli sponsor e i partner dall’Ambasciata Brasiliana a Banca Popolare Etica si sono più volte complimentati per il successo del progetto. globoscope_5globoscope_4 globoscope_5 globoscope_6 globoscope_7piazza navona_0piazza navona_1piazza navona_2piazza navona_3piazza navona_4piazza navona_5piazza navona_6
globoscope_8globoscope_2 globoscope_1



Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it