salemi

Festival Ballet: arriva Silvia Salemi, di nuovo in cima alla hit-parade con il cd “23”

IMG_7110Cresce l’attesa per la finalissima della dodicesima edizione del Festival Ballet, che andrà in scena questa sera, alle ore 21, in piazza degli Aranci a Massa. La prestigiosa kermesse di Simone Ranieri, che quest’anno andrà in onda su Sportitalia, vedrà la partecipazione della cantautrice Silvia Salemi, che qualche ora prima della finale, alle 19 in piazza Mercurio, incontrerà i suoi fan.
Dopo il grande successo ottenuto dal singolo apripista “Potrebbe essere”, la Salemi è tornata in pista con un nuovo album intitolato “23”, che è subito balzato in testa alla hit-parade dei più venduti.A dieci anni di distanza dal precedente cd, “Il mutevole abitante del mio solito involucro”, la cantautrice originaria di Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, ha dato vita a dieci brani, otto dei quali inediti, a metà tra il pop e il cantautorato moderno, contraddistinti da sonorità attuali e da un mix equilibrato tra suonato e sintetico. In questo nuovo album, Silvia non punta su virtuosismi vocali, privilegiando un modo di cantare rilassato e maturo, decisamente più in linea con la donna e professionista che è oggi, con l’obiettivo di tornare a emozionare il suo pubblico senza più preoccuparsi di inseguire con la voce la nota più alta. “23 nasce nell’ultimo anno, anche se l’idea di voler scrivere e produrre un disco in totale libertà e con queste caratteristiche ha origini ben più lontane. IMG_7109Non è un caso se in tutti questi anni non abbia voluto pubblicare nulla, perché prima ho voluto trovare un nuovo gruppo di lavoro, capace di rispecchiare il mio mutato gusto musicale e artistico, oltre alla conseguita maturità personale”- racconta Silvia, aggiungendo: “Il concept sviluppato nell’album 23 nasce dalla volontà di fare qualcosa di significativo per me e per il mio nuovo gruppo di lavoro e di farlo nel modo più naturale possibile, lasciandosi ispirare e trasportare dalle atmosfere suggestive degli arrangiamenti e dalle linee melodiche che evocano già dalle prime tracce un senso di forza, di riscatto, di ritorno. Un viaggio che parte da lontano e che approda, nello scorrere della tracklist, alla consapevolezza che ciò che siamo oggi e ciò che ci circonda è il risultato dell’evoluzione delle nostre emozioni e delle nostre esperienze. Un percorso attraverso il quale ci ritroviamo sintonizzati con la parte più profonda di noi stessi”. “23” è prodotto da Silvia Salemi e da Francesco Tosoni. Tra le prestigiose collaborazioni del disco, spicca quella con Giovanni Veronesi, che ha scritto il testo della canzone “Credo” e di Andrea Amati e Gabriele Oggiano per “L’ultimo”. Oltre agli otto brani inediti, contiene una nuovissima versione di “A casa di Luca”, in occasione del ventennale dalla sua prima pubblicazione e di “Silence”, precedentemente contenuto nell’album del 2010 “L’arancia”.
Tornando al Festival Ballerini, la regia della serata  sarà firmata da Mario Maellaro e sarà condotta da Nicola Montese e Chiara De Pisa. Attesissimo anche Mike Bird, lanciato dall’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi.



Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it