Ester Vinci Photo Raffaello Balzo

Ester Vinci: “che emozione dare voce a storie di donne diverse”

Ester Vinci, sembra davvero aver trovato il suo posto all’interno del dorato mondo dello spettacolo. Dopo gli studi in danza ha coltivato la sua passione per la recitazione fino a farne il suo primo lavoro. Si divide con grande professionalità tra teatro, cinema e fiction. Ha da poco calcato le scene teatrali al fianco di grandi nomi ma il grande pubblico l’ha conosciuta nella fiction record di successi Squadra Antimafia nel ruolo della moglie  di Giulio Berruti

Noi di Evershow l’abbiamo incontrata in occasione del Festival Internazionale del film corto Tulipani di Seta Nera dove era protagonista del cortometraggio “Luci Bianche” diretto da Claudia Zella
Chi è Lola in Luci Bianche ?
Lola è una giovane prostituta che viene avvicinata dalla moglie di un suo cliente e dopo aver ascoltato la disperazione di una donna come lei, decide di allearsi e giocherà uno strano scherzetto al suo cliente abituale

Come hai costruito il tuo personaggio ?
Ho dovuto dividermi in due donne, da una parte Lola la prostituta cinica e cruda, dall’altra Lola la donna con le sue debolezze e fragilità, l’unione di tutti questi elementi ha fatto sì che potessi interpretare quel sentimento di rivalsa femminile che ha unito le 2 protagoniste femminili, Lola e la moglie ferita.

Da poco hai concluso una tournée importante 4 Donne e una canaglia che esperienza è stata ?
Beh si conclusa per quest’anno ma non del tutto, perché riprenderemo il prossimo anno proprio Da Roma e proseguiremo ancora in giro con questa commedia in diversi teatri italiani. E’ stato bellissimo dividere non solo la scena ma anche momenti quotidiani e stringere bei rapporti umani con attori di calibro come Marisa Laurito Gianfranco D’Angelo, Corinne Cléry e Barbara Bouchet . Girare l’Italia e scoprire che tanta gente riempie ancora i teatri con la voglia di sorridere mi inorgogliva, come i complimenti che ci riservavano a fine spettacolo.

Nella commedia che ruolo hai ?
Sono la giovane e nuova amante, l’ultima fiamma di Walter interpretato da Gianfranco D’Angelo, la canaglia in questione che si divide tra una moglie un ‘ex moglie, un’ amante e la giovane amante, la 4° donna appunto Roberta Cortese interpretata da me. E’ un personaggio abbastanza sopra le righe, lei è molto colorata non solo nel suo modo di vestire ma anche di parlare e di esprimersi, una ragazza di paese un po’ ignorantella ma non stupida, una furbetta insomma, una di quelle che vuole “ sistemarsi”, un’arrivista che nonostante i suoi modi un po’ pittoreschi.. riesce a conquistare il cuore di un 70enne pieno di energia e di vita. E come nel suo personaggio , Gianfranco è imprevedibile anche sulla scena e dividere la scena insieme a lui è un po’ come la vecchia scuola, uno di quelli che improvvisano come Totò che andavano a braccio durante lo spettacolo, quindi non puoi rilassarti o distrarti un attimo, devi stare tutte le sere con le antenne puntate, perché può dire e cambiare qualunque cosa è questo per me è un continuo stimolo

Ci sarà una nuova serie di Squadra antimafia? E tu sarai ancora la moglie di Giulio Berruti?
Spero ci sia la nuova stagione di Squadra Antimafia visto che continuo a ricevere dal pubblico grande ammirazione, anche perché girando l’Italia ho potuto riscontrare quanto affetto il pubblico nutre nei confronti della serie e mi abbia potuto dimostrare anche nei miei confronti per il personaggio di Rebecca da me interpretato in Squadra Antimafia . E Tutti aspettandomi all’uscita del teatro mi chiedevano se fosse previsto un seguito, io me lo auguro.

Credit foto Raffaello Balzo

 



Evershow è un prodotto editoriale di Everland sas - Piazza dei Martiri di Belfiore 4, Roma | info@evershow.it | www.everlandcomunicazione.it